Le Mappe dei Tesori D'Italia Sono in GIAPPONE a NAGOYA

13.10.2013 11:08

Le MAPPE DEI TESORI D'ITALIA sono in GIAPPONE A NAGOYA con un gruppo di Imprese Italiane per promuovere i Tesori e le Eccellenze del nostro paese , in questo numero speciale Giappone sono raccontate le Imprese che hanno aderito al progetto "VERSO EXPO 2015 speciale Giappone". cliccando sull'immagine della copertina della rivista potete sfogliarla. La rivista nelle versione in giapponese è inviata a tutti gli operatori giapponesi interessati all'Italia.

Questo è il fascicolo delle Aziende di eccellenza del food Selezionate da MGM con Tesori d'Italia che hanno aderito al Progetto

 

L'ufficio delle Mappe dei Tesori d'Italia a Nagoya

La presentazione del progetto "VERSO EXPO 2015" alle autorità e alla stampa. Sono presenti le autorità del Comune di Nagoya della Prefettura di AICHI e il Console Italiano di Osaka Dott. Marco Lombardi

   

 

I dirigenti della Jetro e della Camera di Commercio definiscono con noi il programma delle attività che l’associazione realizzerà a Nagoya. Il nostro Direttore Generale e Partner in Giappone Dott. Riccardo D'Urso è stato ricevuto dal Sindaco di Nagoya e dal Direttore Generale della Toyota che hanno condiviso i programmi della nostra attività.

Il canale televisivo Go 6 ha messo a disposizione della nostra associazione alcune sue trasmissioni per promuovere le nostre aziende e i nostri eventi.

      

A Milano un incontro tra Italia e Giappone nel segno dell’eccellenza Martedì 29/10  a Milano si è svolto un incontro importante per i rapporti culturali ed economici tra l’Italia e il Giappone nell’ambito del progetto “Mappe dei Tesori d’Italia”, volto a promuovere nel Paese del Sol Levante le eccellenze dell’imprenditoria e del mondo culturale italiano anche in vista dell’Expo Milano 2015.

Il Sindaco di Nagoya (terza città del Giappone per importanza economica), Takashi Kawamura, ha infatti incontrato il Presidente dell’Associazione Nazionale per la Promozione del Patrimonio Turistico, Culturale e Commerciale dell’Italia nel Mondo, dr. Claudio Chetta e il suo nuovo Direttore Generale dr. Riccardo D’Urso. L’incontro ha avuto come obiettivo un'intervista esclusiva al Sindaco Kawamura, parte di uno Speciale sul Giappone che l'Associazione pubblicherà world wide entro marzo 2014 tramite la propria Rivista, e il consolidamento del progetto di promozione delle eccellenze Italiane in Giappone che ha portato all'apertura del primo ufficio delle Mappe dei Tesori d'Italia a Nagoya e alla formazione di un team giapponese coordinato da Mr.Sakurai Haruyuki e Mrs. Mizuhira Kazue, due noti esponenti della città di Nagoya, fatto di imprenditori, investitori, enti statali e mass media per la realizzazione di progetti made in italy a medio e lungo termine.

Dal Gruppo Toyota alla Japan Railways, dai Grandi Magazzini Takashimaya alla Nagoya Television, dall'Amministrazione di Nagoya alla Jetro, alla Camera di Commercio giapponese, all'Ibac (International Business Access Center) all'International Design Center di Nagoya, alla W'Japan di Tokyo (che farà da partner commerciale per le attività di importazione e distribuzione sul territorio), tutti protagonisti di un progetto speciale internazionale che riguarderà la Tecnologia, il Food, il Fashion, il Design, lo Spettacolo, lo Sport e a cui l'Associazione dedicherà attenzione costante tramite pubblicazioni mirate che accompagneranno le iniziative sino al all'EXPO 2015 di Milano.
 

—————

Indietro